venerdì 28 giugno 2019

ARE WE HUMAN 2019-2020 rassegna di arte scenica a Verona



KIDSUNIVERSITY
In collaborazione con
EXP/AREWEHUMAN e TEATRO NUOVO VERONA





16-17-18 settembre 2019

IL METODO ERRANTE
Il lavoro dell’attore agli occhi di un bambino
 LABORATORIO SCENICO

condotto  da Chiara Guidi/Societas
rivolto ad attici/attori/insegnanti (MAX 20 partecipanti)

Orari e calendario:
lunedì-martedì-mercoledì Ore: 14.00 – 20.00
giovedì Ore: 14.00 + a seguire spettacolo ore 18.00 e ore 20.00
Venerdì Ore: 8.00 (per inizio  spettacolo 9.00 ) + a seguire spettacolo ore  12.00  e ore 15.30
(per inizio  spettacolo 17.00 )
E’ richiesta la presenza per tutti i giorni di lavoro


Chiara Guidi coinvolge attori, bambini e insegnanti intorno al METODO ERRANTE, pratica che mette in gioco i due fronti della rappresentazione, l’azione e la ricezione, includendo lo sguardo dei bambini e la loro tendenza spontanea a prendere iniziative. I partecipanti al laboratorio saranno coinvolti nella definizione di una struttura drammaturgica essenziale, messa in scena successivamente con l’intervento attivo dei bambini. Nei primi incontri si imposterà il lavoro, che sarà sviluppato durante le rappresentazioni degli ultimi due giorni; Lo spettacolo costruito attraverso l’esperienza del METODO ERRANTE sarà La terra dei lombrichi. Una tragedia per bambini (da Alcesti di Euripide).

Teatro Nuovo
P.zza F. Viviani, 10 - Verona 

Gratuito solo su prenotazione entro il 7 settembre (MAX 20 partecipanti)
T I 3928058192 – 3409780012

19-20 settembre 2019
SPETTACOLO

Socìetas/ Chiara Guidi

La terra dei lombrichi
da Alcesti di Euripide

Una tragedia per bambini a partire dai 7 anni
ideato e diretto da Chiara Guidi
Assistente Vito Matera
Scene e tecniche Eugenio Resta, Carmen Castellucci, Gionni Gardini
Con i parteciparti al laboratorio il “Metodo errante”

Giovedì 19 settembre 2019
-       Ore: 18.00 e Ore: 20.00 (POSTI LIMITATI - MAX 50 30 bambini e 20 adulti) 

Venerdì 20 settembre 2019
-       Ore: 9.00 e Ore: 11.00 (RISERVATO ALLE SCUOLE)
-       Ore: 17.00 (POSTI LIMITATI - MAX 50 30 bambini e 20 adulti) 

Piccolo Teatro di Giulietta, Teatro Nuovo
piazza Viviani , 10  - Verona 

SOLO SU PRENOTAZIONE:
T I 3928058192 – 3409780012

"I lombrichi, ciechi e sordi, giorno dopo giorno rivoltano e vagliano la terra. Dalle profondità del suolo, portando in superficie mucchietti di terriccio, sollevano il terreno, trasformano il paesaggio e seppelliscono, custodendoli, molti oggetti antichi. Essi ricoprono e proteggono, permettendo a ciò che è sepolto di ritornare. Per incontrare i lombrichi occorre scavare ed entrare nella terra perché solo stando un po’ con loro è possibile comprendere bene il loro segreto. Oh! È un’impresa impossibile, perché nessuno può andare sotto terra, stare con i lombrichi e restare vivo! Occorre, allora, fare come Alcesti, diventare come lei, seguendo la sua storia così come ce la racconta Euripide, un poeta dell’antica Grecia. Alcesti, accettando di morire al posto del marito Admeto, scende nelle viscere della terra e poi, grazie all’aiuto di Eracle, risale in superficie lasciando i lombrichi alla loro infaticabile azione: andare sotto e poi risalire sopra… sotto… sopra… sottosopra… un movimento inestinguibile che illumina di speranza anche la tragedia".
 Lo spettacolo, nato attraverso un laboratorio di Chiara Guidi sul Metodo errante, è una forma teatrale aperta, ha cioè bisogno dei bambini per comporsi e per compiersi. I bambini, guidati dalle figure della narrazione, entrano letteralmente dentro lo spazio dell’azione e determinano l’andamento della vicenda con le loro decisioni o con i loro interventi.